Il diritto di contare: la parola ai bambini - GUARDA IL VIDEO

Il 4 Giugno presso la scuola primaria O.R.Pighin si sono tenute le premiazioni del concorso legato al progetto di plesso “Il diritto di contare: la parola ai bambini”.

 

Il Progetto di plesso ha coinvolto tutti i bambini di tutte le classi in lezioni, attività di studio e laboratoriali sui diritti inseriti nella Convenzione ONU, ma anche su "nuovi " diritti scaturiti da nuove esigenze e stili di vita, individuati dagli alunni. A questo progetto hanno anche aderito l’associazione “Dirittiamoci” con referente Antonio Stasolla, l’azienda agricola Cecilia Barison, ed ha avuto il patrocinio del Comune di Lusia.

Tra tutto l materiale prodotto durante l’anno scolastico, sono stati scelti 16 disegni, che diventeranno dei “cartelli” che verranno piantumati in un parco di piante autoctone, un’oasi naturale da poter visitare, presso l’azienda agricola Cecilia Barison di Lusia.

Purtroppo le restrizioni sanitarie, dovute all’emergenza Covid non hanno permesso gli incontri in loco con gli esperti, tantomeno la festa finale che si doveva tenere presso l’azienda agricola e nemmeno quella nel cortile della scuola.

Il tutto è rimandato al prossimo anno scolastico.

Tutti i bambini hanno ricevuto il diploma dalla referente del progetto M.Grazia Barella e i vincitori hanno avuto in regalo dei libri, dei colori, delle matite e dei blocchi da disegno, (gentilmente offerti dall’associazione "Dirittiamoci").