Progetto mirato ad ottimizzare l'utilizzo delle risorse interne ed esterne alla scuola per raggiungere gli obiettivi formativi promovendo una didattica inclusiva incidendo sui processi di integrazione degli allievi. Rendere i beni culturali del territorio uno spazio di esperienze cognitive in cui sviluppare curiosità, capacità di osservazione  creatività  e intuizione. Dare vita a relazioni per stuzzicare la voglia di conoscenza della propria storia attraverso il gioco, la narrazione e i sensi. Far conoscere la storia del monachesimo e il suo sviluppo in rapporto con la storia locale. Comprendere l'importanza della tutela e conservazione dei beni culturali.

Tappe del progetto

- Alla scoperta delle fonti storiche custodite negli archivi e biblioteche ( archivio e biblioteca del Seminario di Rovigo)

- Laboratorio "Amanuensi per un giorno"

- Visita alla redazione di un settimanale e di una radio locale per completare il percorso della parola

- Uscita a Lendinara per prendere visione di una antica stamperia in biblioteca e visita a un monastero e a un convento ( in orario extrascolastico )/

- Conoscere, con visita guidata, l'abbazia di Praglia

- Organizzazione di un incontro a scuola con i monaci per relazionare il percorso fatto( compito di realtà)

- Pubblicazioni  delle attività sui quotidiani locali e intervista alla radio